vernici per piscine

Vernice per Piscine – Guida e istruzioni per la pittura per piscine

Il progetto di ristrutturazione di una piscina in cemento sembra un lavoro impegnativo all’inizio. Ma il processo non è così complesso come si potrebbe pensare. Tutto ciò che serve sono pochi strumenti – e la giusta vernice per piscine in cemento. Nella nostra guida dei colori per la piscina vi mostriamo come potete rinnovare la vostra piscina senza troppa fatica e vi forniamo un test dei colori della piscina con.

 

 

 

Che cos’è la vernice per piscina?

La vernice per piscine viene utilizzata per il rivestimento iniziale e per ritoccare il rivestimento delle piscine, soprattutto quelle con base in calcestruzzo. È a base di gomma clorurata e di solito contiene pigmenti leggeri e resistenti alle intemperie, che – una volta asciutti – dovrebbero anche essere atossici. Quando si lavora in acque ricche di pesce, come gli stagni, quest’ultima proprietà è particolarmente importante.

La vernice per piscine è adatta anche per il rivestimento di fontane, serbatoi d’acqua e piscine passanti.

Il colore dovrebbe avere proprietà diverse. Oltre ad un adeguato rapporto prezzo/prestazioni, sono determinanti per la scelta, in particolare, le seguenti caratteristiche:

  • Elevata resistenza alle influenze ambientali, sia elevata resistenza ai raggi UV che alle sostanze chimiche come il cloro e, naturalmente, l’acqua
  • Il colore della piscina dovrebbe aumentare l’attrattiva della piscina
  • Una buona e semplice elaborazione rende la vita più facile all’utente
  • Anche la durata del prodotto dovrebbe avere un ruolo importante

 

Spesso la vernice della piscina deve essere diluita, per la quale vengono utilizzati speciali mezzi di diluizione. Questi possono essere utilizzati anche per pulire le apparecchiature che sono state utilizzate per la riverniciatura.

La vernice per piscina è disponibile in una vasta gamma di colori, quindi ce n’è per tutti i gusti. Questo vi permette di integrare la vostra piscina in un ambiente di giardino attraente e di valorizzare il colore dell’ambiente circostante.

Uno dei pochi svantaggi della vernice per piscine a base di gomma clorurata è che la vernice deve essere ripetuta almeno ogni due anni, il che naturalmente significa una certa quantità di lavoro. Tuttavia, come proprietario di una piscina, questo tipo di manutenzione all’inizio della primavera è probabilmente solo una questione di.

vernice per piscine mapei

 

 

Colori dei poli a confronto

Ci sono molti diversi colori subacquei disponibili e non tutti mantengono le loro promesse. Abbiamo testato vari prodotti per voi e nel nostro Test del colore della piscina elenchiamo i vantaggi e gli svantaggi dei nostri due vincitori.

 

 

Raccomandazione: Lausitzer Farbwerke Schwimmbeckenfarbe

La vernice subacquea di Lausitzer Farbwerke è disponibile in diversi colori e dimensioni di prodotto. La vernice per piscine è la più adatta per le superfici minerali e offre all’utente una serie di vantaggi:

 

Vantaggi

 

  • L’elaborazione è molto semplice ed è supportata dalla scheda tecnica e dalle istruzioni dettagliate fornite.
  • La vernice è resistente alla luce e contiene pigmenti atossici che la rendono adatta non solo per le piscine ma anche come vernice subacquea per stagni ricchi di pesci.
  • La vernice della piscina si asciuga rapidamente
  • È resistente ai raggi UV e alle sostanze chimiche e ha anche un’elevata resistenza all’abrasione.
  • Come per la pittura di Wilcken, la viscosità è perfetta per dipingere superfici verticali senza antiestetici nasi.
  • Il prezzo è assolutamente ragionevole

Svantaggi

 

  • L’odore dell’inchiostro durante la lavorazione può essere percepito come fastidioso dagli utenti sensibili
  • Sebbene la vernice non sia tossica quando è asciutta, durante l’applicazione è tossica per gli organismi acquatici e può causare irritazioni alla pelle e agli occhi (indossare indumenti protettivi)

Tuttavia, l’aspetto della tossicità durante la lavorazione non si applica solo alla vernice per piscine della Lausitzer Farbwerke, ma può essere applicata praticamente a tutte le vernici per piscine. Pertanto tutti i colori della piscina devono essere maneggiati con attenzione.

Poiché Lausitzer Farbwerke Schwimmbeckenfarbe offre all’utente molti vantaggi e ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, è il nostro consiglio per le vernici per piscine.

 

 

Prezzo consiglio prestazioni: Hamburger Lack-Profi vernice piscina

Il colore della piscina del professionista delle vernici di Amburgo è la seconda punta del nostro test del colore della piscina. In termini di prezzo, è leggermente inferiore alla nostra raccomandazione; tuttavia, la differenza è solo marginalmente evidente. Oltre al buon rapporto qualità-prezzo ci sono molti altri vantaggi:

Vantaggi

 

  • La facilità di applicazione è garantita con questo inchiostro
  • C’è un’alta resistenza all’abrasione così come un’alta resistenza agli agenti chimici, ai raggi UV e agli agenti atmosferici
  • La vernice Wilckens non è adatta solo per le piscine, ma anche per altre applicazioni, ad esempio per i pavimenti dei garage
  • La brillantezza del colore è garantita a lungo
  • Offre una buona viscosità per lavorare senza formazione nasale
  • Il colore è molto produttivo

Svantaggi

 

  • Se la vernice non è stata applicata correttamente, dopo aver riempito la piscina con acqua, può svilupparsi un odore sgradevole per un periodo di tempo limitato; in questo caso la piscina deve essere risciacquata più volte con abbondante acqua pulita
  • A seconda del carico, l’applicazione dell’inchiostro deve essere ripetuta ogni anno

 

La vernice per piscina Hamburger-Lackprofi taglia una figura molto buona nel complesso. È importante che con tutti i colori della piscina si seguano le rispettive istruzioni del produttore per ottenere i migliori risultati possibili.

Abbiamo una chiara raccomandazione per la vernice per piscine della Lack-kProfi di Amburgo.

 

 

Questo è ciò che si dovrebbe tenere a mente quando si lavora la vernice per piscine

Ci sono alcune cose da considerare quando si usa la vernice per piscine in cemento. Quindi questa vernice non è adatta per sigillare piscine, ma solo come vernice pura. Durante l’applicazione, la piscina deve essere completamente asciutta; pertanto, l’acqua non deve penetrare nell’area di lavoro attraverso fessure o zone danneggiate. Questo può causare lo sfaldamento della vernice. Anche il vapore che preme sulla vernice deve essere evitato a tutti i costi, in quanto può causare la formazione di bolle nella vernice.

Dopo la verniciatura, la vernice ancora umida deve essere protetta dalla pioggia e dall’umidità per 24 ore.

La vernice per piscina può essere applicata solo molto sottile. In caso contrario, ci si deve aspettare un’essiccazione insufficiente, poiché se lo strato è troppo spesso, il solvente non può fuoriuscire completamente. È essenziale tenerne conto per un’asciugatura completa..

La vernice della piscina non è tossica quando è asciutta. Ciò non vale tuttavia per il suo stato liquido: i suoi vapori possono causare reazioni allergiche, irritazione della pelle e degli occhi e danneggiare le mucose. Pertanto, è necessario prestare sempre attenzione alla propria sicurezza e indossare una maschera di respirazione, occhiali di sicurezza e guanti monouso.

Per essere sicuri, si consiglia anche l’abbigliamento a maniche lunghe. Se la vernice liquida entra in contatto con gli occhi, lavarli bene sotto l’acqua corrente e consultare immediatamente un medico. È meglio mostrare loro la scheda tecnica in modo che possano valutare quanto sia stato dannoso il contatto tra vernice e occhi.

vernice per piscine

 

 

Istruzioni per il rivestimento con vernice per piscina / vernice per piscina

Per la lavorazione della vernice per piscine per piscine in cemento, non richiede una grande esperienza nel campo dell’artigianato. Bisogna solo fare attenzione a cose diverse. Quali esattamente, lo scoprirete nelle nostre istruzioni per i colori della piscina qui sotto.

Assicuratevi di avere gli strumenti a portata di mano prima dell’uso. Sono necessarie le seguenti cose:

  • Un grande pennello
  • Un rullo di verniciatura
  • Colore della piscina nel colore desiderato
  • Un mezzo di diluizione
  • Un grande contenitore per la miscelazione
  • Eventualmente riempire e livellare o lisciare il composto
  • Una fresatrice per irruvidire il calcestruzzo
  • Equipaggiamento di sicurezza: maschera di respirazione, guanti monouso e occhiali di sicurezza

Se non si dispone di una fresatrice per calcestruzzo, è possibile informarsi presso il negozio di ferramenta locale. Lì possono essere disponibili strumenti adatti per il noleggio.

Quando tutto è pronto, si può iniziare.

 

 

Rapporto di sicurezza e di miscelazione per la vernice della piscina

Il primo passo, che dovrebbe essere fatto prima di iniziare i lavori, è lo studio della scheda tecnica. In questo modo si garantisce la corretta miscelazione dell’inchiostro con il mezzo di diluizione e l’applicazione ottimale e si possono adottare le misure di protezione adeguate durante l’applicazione dell’inchiostro. Eventuali incompatibilità devono essere osservate anche.

 

 

Pretrattamento del substrato

Il supporto da verniciare deve essere prima livellato. Ciò significa che le irregolarità, i fori e le crepe devono essere riparati con un composto livellante o lisciante. Una volta asciutto, il pavimento può essere irruvidito bene e poi liberato da polvere, grasso, alghe e umidità per garantire un’adesione ottimale della vernice per piscina per calcestruzzo.

vernice per piscine in cemento

 

Inoltre, un pavimento in calcestruzzo appena colato deve prima asciugare completamente prima di poter iniziare l’applicazione della vernice per piscina. Si prega di notare che in questo caso è necessario lasciare asciugare il substrato per un massimo di sei settimane.

 

Se sulla superficie da verniciare ci sono vecchi strati di vernice, è necessario prima rimuoverli mediante fresatura o sabbiatura.

 

 

Applicazione del colore della piscina

Una volta che la superficie è pulita e completamente asciutta, si può iniziare ad applicare la vernice. Potete scoprire esattamente come ciò avviene sulla scheda tecnica o nelle istruzioni allegate. La vernice viene applicata con un pennello o arrotolata, di solito in diversi strati sottili.

Prima dell’applicazione, la vernice viene prima miscelata accuratamente. Per fare questo, è meglio invasare la vernice e mescolare bene. Ora si può spalmare la vernice.

Di regola, non è necessario un primer per il calcestruzzo da ristrutturare, ma solo due o tre mani di vernice per piscine in cemento. Quando si dipinge una nuova piscina, si dovrebbe prima applicare un primer. A questo scopo, diluire la vernice della piscina secondo la scheda tecnica e applicare il primo strato. Quindi applicare la seconda e una possibile terza mano di vernice pura per piscine senza diluizione. Tra l’applicazione di ogni mano, la mano precedente deve asciugare bene – almeno 24 ore.

pittura per piscine

 

 

Colore del palo Asciugatura

Il tempo di asciugatura completa della vernice per piscine in cemento – di solito fino a quattordici giorni – deve essere osservato. Durante questo periodo, la vernice non deve venire a contatto con l’umidità elevata, poiché ciò può portare a sgradevoli striature e sfarinamento. La piscina deve quindi essere completamente isolata dall’acqua di falda e dall’umidità della terra. Tuttavia, se si formano delle striature, è possibile applicare nuovamente il rivestimento per riparare queste aree danneggiate.

La temperatura ambiente deve essere di almeno 10° Celsius durante la fase di essiccazione. Tuttavia, non dovrebbe essere troppo alto. Evitare la luce diretta del sole e il calore abbagliante, in quanto questi possono sciogliere la vernice non ancora completamente essiccata sulla superficie durante il processo di essiccazione.

 

Dopo che la piscina è completamente asciutta, sciacquatela una volta a fondo con acqua pulita prima di far entrare l’acqua della piscina.

 

 

Colore della piscina Conservazione

La durata della verniciatura della piscina dipende, tra l’altro, dal produttore. Trovate queste informazioni nella scheda tecnica. Di norma, la durata di conservazione dei contenitori non aperti è di 24 mesi a temperature comprese tra 5 e 25° C.

I contenitori aperti possono essere conservati in un luogo asciutto e fresco, ma devono essere consumati in tempi relativamente brevi, altrimenti le proprietà dell’inchiostro possono essere compromesse. Devono sempre essere mescolati con cura prima dell’uso.

 

 

Consigli e Trucchi

Scegliendo il colore giusto per la piscina si possono porre degli accenti bellissimi o creare un ambiente uniforme nel giardino. Prendetevi il tempo necessario per fare la vostra scelta e non abbiate fretta. Non sottovalutare l’influenza che il giusto colore della piscina ha sull’ambiente della piscina. I colori troppo chiari possono sembrare un po’ persi in una piscina incassata. Se possibile, evitate i colori scuri in modo da poter vedere il fondo della vostra piscina. Questo aspetto è anche una questione di sicurezza. Tuttavia, bisogna anche ricordare che i colori scuri attraggono la luce del sole e quindi forniscono gratuitamente un riscaldamento supplementare dell’acqua della piscina. Un compromesso tra colori chiari e molto scuri è di solito la scelta giusta.

Se ci sono depositi di grasso nella vostra piscina, potete scioglierli e rimuoverli utilizzando detergenti alcalini per piscine. Sciacquare accuratamente l’intera piscina con una grande quantità di acqua.

Se si utilizza un rullo per applicare la vernice, la maggiore velocità di lavoro aumenta la probabilità di formazione di bolle d’aria nello strato di vernice. È possibile aprirli spazzolando lentamente il rullo sullo strato ancora umido ancora una volta. Assicurarsi che né la luce diretta del sole né l’umidità raggiungano la superficie nelle prime 24 ore dopo l’applicazione della vernice, altrimenti si possono formare crateri.

 

Ristrutturare una piscina in cemento con vernice per piscina non è così difficile come sembra. Bisogna fare attenzione solo ad alcune cose basilari. Vi auguriamo buona fortuna!

Articoli simili