Skip to main content

Incollare alluminio – Guida utili per colla per alluminio

incollare alluminio

 

I giunti adesivi non devono essere solo stabili, ma anche il più possibile durevoli, poco appariscenti e resistenti al calore. Incollare carta su carta è un gioco da ragazzi e non importa quale adesivo si usa. La situazione è completamente diversa se si vuole incollare l’alluminio al legno, per esempio – ci sono alcune cose da considerare. Nella nostra guida all’adesivo, vi diciamo cosa sono e quale adesivo è il migliore quando volete incollare l’alluminio all’alluminio.

 

 

 

Proprietà dell’alluminio

L’alluminio è un materiale relativamente nuovo che è stato scoperto all’inizio del XIX secolo e che potrebbe essere prodotto in forma pura per la prima volta nel 1827. All’epoca, il processo era ancora così complicato che la produzione industriale non sembrava utile. Solo vent’anni dopo questo materiale iniziò la sua marcia trionfale in tutto il mondo e si sviluppò in un materiale di grande valore e di uso industriale. Ma nessuna casa dovrebbe essere priva di alluminio, ad esempio come foglio sottile per l’imballaggio o come materiale per modanature.

 

Anche le proprietà dell’alluminio sono ideali per la costruzione leggera di oggi:

  • Ha una conducibilità termica estremamente elevata, che viene superata solo dalla conducibilità del rame
  • E ‘un relativamente morbido e facile da lavorare con il metallo ed è quindi preferito anche da fai-da-te
  • Se l’alluminio entra in contatto con l’aria, lo strato superiore si ossida e lo protegge dalla corrosione profonda
  • Non si chiama metallo leggero per niente: Grazie al suo peso ridotto, consente di risparmiare energia, soprattutto nell’industria navale e aeronautica; tuttavia, dimostra il suo valore anche in altri settori industriali
  • Grazie alle sue proprietà barriera, può essere utilizzato come materiale da imballaggio per proteggere sia i prodotti alimentari che quelli farmaceutici dalle influenze ambientali
  • L’alluminio è interessante per l’industria elettrica per la sua ottima conducibilità elettrica

 

colla per alluminio

 

Queste ed altre proprietà positive fanno dell’alluminio uno dei materiali più importanti al mondo oggi, sia nel settore industriale che in quello artigianale.

Per unire insieme l’alluminio, l’utente ha diverse opzioni, di cui parleremo più avanti. Tuttavia, ci sono alcune cose da considerare, soprattutto per quanto riguarda l’impercettibile strato di ossidazione che ricopre l’alluminio. Oltre alla saldatura e alla rivettatura, c’è anche la possibilità di incollare l’alluminio.

L’alluminio è un eccellente conduttore di calore. La sua temperatura di fusione è di 660° Celsius, inferiore a quella del rame, del ferro e di altri metalli. Se si desidera che l’incollaggio dell’alluminio sia resistente al calore, è necessario prestare attenzione non solo alla temperatura di fusione dell’alluminio, ma anche alla resistenza al calore dell’adesivo utilizzato.

Ma di quale adesivo avete bisogno per l’incollaggio dell’alluminio?

 

 

Il miglior adesivo per l’incollaggio dell’alluminio

Per l’incollaggio dell’alluminio, l’ideale sarebbe un adesivo da costruzione. Per incollare l’alluminio è possibile scegliere fra tre diversi tipi di adesivo:

  • Adesivo in resina epossidica: Colla epossidica è disponibile in versione monocomponente o bicomponente. L’incollaggio con questo adesivo è estremamente forte e durevole. Tuttavia, è necessaria una preparazione ottimale delle superfici, che in determinate circostanze può richiedere molto tempo. Va notato che l’adesivo bicomponente in resina epossidica polimerizza a temperatura ambiente, mentre l’adesivo epossidico monocomponente richiede calore e pressione.

 

Pattex 1478701 Saldatutto Mix Siringa, 28 g, Trasparente, 1 x 28g
 
  • Adesivo potente – Ottimo potere riempitivo ed elevata tenuta finale rendono questo forte adesivo epossidico un utile alleato in casa, in ufficio e non solo.
  • Colla mutimateriale – Ideale in ambienti interni come all’esterno, l’adesivo impermeabile può essere usato ad esempio su legno, metalli, ceramica, pietra e plastica*.
  • Rapida e invisibile – Questa colla epossidica trasparente può essere usata entro 5 min. dalla miscelazione e ha un tempo di presa di sole 2 h (indurimento completo 24 h).
  Vista su Amazon

 

  • Adesivo acrilico: Si tratta di un adesivo bicomponente estremamente robusto con un’elevata resistenza agli urti. Si noti il breve tempo di elaborazione: l’indurimento è molto veloce. Gli adesivi acrilici garantiscono un collegamento ottimale sia tra due pezzi in alluminio che tra materiali diversi come alluminio e plastica o alluminio e legno.

 

 
  • Adesivo auto livellante con alta elasticità per SmartPhone, Tablet, componenti elettronici, gioielli, giocattoli, metallo, vetro, gomma, fibra, carta, ceramica, legno, vestiti, tessuti, nylon, PVC, pelle ed altri materiali.
  • Permettono l'uso di goccie per un'applicazione fine, precisa e controllata senza impiccio
  • Semi trasparente corpo solido galleggiante Contenuto: 30%-35%  dopo il seccaggio la durezza è 65-80A Tempo asciugamento superficie: 3 - 6 Minuti. Tempo completo asciugaura: 24-48 ore Save: a 10 gradi fino 28 gradi di preservazione
  Vista su Amazon

 

  • Colla poliuretanica: Gli adesivi PU sono spesso anche adesivi bicomponenti. Hanno una lunga durata e sono quindi ideali per lavorare su grandi superfici. Gli adesivi PU mostrano anche ottime proprietà adesive quando si uniscono tra loro materiali diversi.

 

FRATELLI ZUCCHINI Adesivo POLIURETANICO REATTIVO Z.PUR.O Tan ML 500
  • Adesivo poliuretanico monocomponente reattivo a forza finale molto alta
  • Indurisce per effetto dell'umidità formando un film trasparente elastico. Resiste all'acqua (D4) e al calore (-30°C ÷ +100°C). Tempo aperto 60’
  • Applicazioni Incollaggio di legni / vetri duri e teneri a se stessi, al cemento e materiali similari e di laminati plastici
Prezzo: 17,90 €
Vista su Amazon

 

Gli adesivi bicomponenti sono di solito forniti in una cartuccia a doppia camera, in modo da non doverli mescolare con grandi spese. Vengono miscelati automaticamente premendo il dosatore e possono essere applicati facilmente sotto forma di perline o in punti specifici.

 

 

Istruzioni per l’incollaggio dell’alluminio all’alluminio

L’incollaggio dell’alluminio è diventato sempre più importante negli ultimi anni. Gli odierni adesivi rendono facile per l’industria e i piccoli utenti ottenere giunzioni durature tra le parti in alluminio. Questo ha diversi vantaggi:

  • Applicazione facile e veloce
  • Risparmio di peso
  • Nessun lavoro di preparazione e di follow-up che richiede tempo
  • Raggiungimento di resistenze elevate e talvolta anche superiori rispetto, ad esempio, alla saldatura

 

incollare alluminio su alluminio

 

Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche speciali da considerare quando si lega l’alluminio all’alluminio. Potete scoprire cosa sono nelle nostre istruzioni per l’incollaggio dell’alluminio qui sotto.

Di solito è necessario un adesivo bicomponente a base di acrilato, poliuretano o resina epossidica. Proteggete generosamente il vostro posto di lavoro con diversi strati di giornali e usate anche l’abbigliamento protettivo. Per saperne di più sulla sicurezza personale sul lavoro, consultate uno dei seguenti capitoli.

Importante: Prima di utilizzare l’adesivo, studiare la scheda tecnica del produttore fornita con il prodotto per ottenere informazioni dettagliate sull’applicazione, il tempo di lavorabilità, il tempo di appassimento e il tempo di indurimento. Assicuratevi di avere tutte le cose necessarie pronte:

  • Le parti da collegare
  • L’adesivo
  • carta vetrata con grana 120 o sabbiatrice per grandi superfici
  • Una spazzola un po’ più dura o, per grandi superfici, una spazzola a mano
  • Detergente per grassi e silicone
  • Un panno che non lascia pelucchi

 

Quando tutto è pronto, si può iniziare con il trattamento della superficie.

 

Preparazione della superficie dell’alluminio

Sembra strano, ma prima la superficie deve essere pulita prima di essere trattata con sabbiatrice o carta vetrata – di solito si usa l’ordine inverso. Tuttavia, c’è una ragione per questa sequenza di operazioni: se si inizia la sabbiatura o la smerigliatura senza previa pulizia, c’è il rischio che lo sporco e le particelle di grasso vengano introdotte in profondità nel tessuto dalla lavorazione meccanica. Lì, garantiscono poi una minore adesione dell’adesivo.

Si raccomanda pertanto la seguente procedura:

  • Pulire accuratamente le particelle di grasso e di sporco
  • Sabbiatura o smerigliatura
  • Rimuovere di nuovo grasso e sporcizia
  • D’ora in poi, non si tocca più a mani nude!
  • Applicare l’adesivo
  • Iscriviti a

 

Dopo che la superficie è stata pulita e irruvidita, è necessario agire rapidamente: L’alluminio è un materiale altamente reattivo sulla cui superficie si forma rapidamente uno strato di ossido a contatto con l’aria. Ciò può compromettere notevolmente le proprietà adesive dell’adesivo e anche dopo l’indurimento la cucitura adesiva può rompersi. Se lo strato di ossido è stato rimosso mediante smerigliatura o sabbiatura, si hanno al massimo dieci minuti di tempo per applicare l’adesivo e unire le due superfici.

 

Processo di incollaggio

Applicare ora l’adesivo bicomponente. Normalmente questo viene fatto su entrambi i lati utilizzando il metodo dell’adesivo a contatto; tuttavia, è essenziale che si studino le istruzioni del produttore. Dopo un certo tempo di appassimento, premere saldamente le due superfici e, se possibile, fissarle in posizione. Il tempo di appassimento è un componente importante nell’incollaggio dell’alluminio. È essenziale che lo si osservi con precisione, altrimenti si corre il rischio di un incollaggio inadeguato, poiché altrimenti il solvente contenuto nell’adesivo non può evaporare.

Il tempo necessario al giunto per raggiungere la sua resistenza finale dipende da molti fattori, come l’adesivo utilizzato, i materiali da incollare e la temperatura ambiente. È meglio seguire le istruzioni del produttore. In generale, è meglio lasciare che l’adesivo si curi troppo a lungo che troppo brevemente.

 

 

Incollaggio di alluminio su legno, calcestruzzo e altri materiali

Oltre all’incollaggio dell’alluminio con l’alluminio, è anche possibile unire una vasta gamma di materiali diversi. Si può incollare l’alluminio al legno, ma anche unire la pietra, il cemento e la plastica con l’alluminio. A questo scopo vengono utilizzati principalmente adesivi per la costruzione in pasta a base di resina epossidica, PU o silicone. Si distingue tra legame

  • ampie aree, dove viene utilizzato principalmente l’adesivo in resina epossidica
  • piccole aree per le quali l’adesivo PU o PUR è più adatto.

 

Quando si incollano diversi materiali, assicurarsi che la superficie sia ben preparata in modo che l’adesivo possa sviluppare in modo ottimale le sue proprietà adesive.

  • Il legno deve essere accuratamente irruvidito in modo che la colla aderisca bene.
  • Calcestruzzo e pietra devono essere riempiti e riempiti se hanno dei buchi.
  • L’alluminio deve essere assolutamente privo di grasso e sporco, questo vale anche per il grasso della pelle e per lo strato di ossidazione che è sempre presente!

 

Se volete incollare l’alluminio al legno, dovete essere consapevoli che il legno, a differenza dell’alluminio, è una sostanza organica che può cambiare rapidamente, ad esempio a causa dei raggi UV o dell’umidità. Anche per questo motivo è importante scegliere l’adesivo giusto.

 

 

Istruzioni di sicurezza per l’incollaggio dell’alluminio

Per poter incollare l’alluminio invece della saldatura, è necessario considerare alcuni aspetti di sicurezza. Indossare guanti in modo che l’adesivo non venga a contatto con la pelle. Si consiglia inoltre di indossare occhiali di sicurezza per evitare il contatto tra l’adesivo e gli occhi. Se l’adesivo viene a contatto con gli occhi o con le mucose, lavarle accuratamente con acqua chiara e calda per alcuni minuti e consultare immediatamente un medico. Portate con voi la scheda tecnica dell’adesivo, in modo che il medico possa farsi un’idea delle sostanze contenute nell’adesivo.

Assicurarsi che il luogo di lavoro sia ben ventilato o indossare una maschera respiratoria, poiché durante l’incollaggio possono fuoriuscire vapori potenzialmente dannosi.

Pensate anche alla protezione del vostro posto di lavoro. Stendere spessi strati di giornale o utilizzare pellicole speciali per proteggere le superfici dall’adesivo.

 

colla alluminio

 

 

Possibilità di giunzione dell’alluminio

Per incollare questo materiale, naturalmente, si può incollare, ma ci sono altre possibilità. Tuttavia, questi sono spesso più complessi – in generale, è molto più facile incollare l’alluminio che saldarlo.

Tuttavia, nella nostra Guida all’alluminio vorremmo discutere le tecniche di giunzione più comuni per l’alluminio:

  • Durante la rivettatura o anche l’avvitamento, entrambi i partner di giunzione vengono uniti con l’aiuto di collegamenti a rivetto o a vite. Prima di tutto viene praticato un foro e poi entrambe le parti vengono unite con rivetti o viti. Ciò non deve causare punti deboli nel materiale; ciò è particolarmente importante nelle zone soggette a corrosione. Pertanto, devono essere sempre adottate misure preventive contro la corrosione.

 

Questo tipo di giunzione ha il vantaggio che l’alluminio mantiene la sua resistenza originale, in quanto il materiale non viene riscaldato, come nel caso della saldatura. Questa tecnica è spesso utilizzata nella costruzione di aerei. Per il fai-da-te è interessante rivettare con un rivettatore a mano. Più comune e più semplice, tuttavia, è l’incollaggio dell’alluminio.

  • La saldatura può essere effettuata con tre diversi metodi:
    • La saldatura con gas inerte metallico, nota anche come saldatura MIG, utilizza un arco elettrico per unire le due superfici sotto un gas di protezione.
    • Nella saldatura con gas inerte di tungsteno, nota anche come saldatura TIG, la saldatura viene effettuata con un arco alimentato da corrente alternata.
    • La variante più moderna è la saldatura a freddo a trasferimento di metallo, chiamata anche saldatura CMT. In questo caso, la formazione di spruzzi viene evitata unendo le superfici con un’unica goccia di fusione perfettamente temporizzata alla volta.
come incollare alluminio

 

La saldatura può essere utilizzata anche per unire in modo permanente due partner che uniscono l’alluminio.

Ricordate che il riscaldamento porta sempre ad un elevato stress e quindi ad una riduzione della resistenza del materiale. Le superfici unite in questo modo possono anche soffrire otticamente; si producono cordoni di saldatura più o meno sporgenti.

  • Nella nostra guida entriamo già nel dettaglio dell’incollaggio; pertanto non descriviamo più il processo di incollaggio in sé, ma ci limitiamo a menzionare che l’alluminio come metallo è naturalmente molto facile da incollare. Se il lavoro di incollaggio è stato eseguito correttamente, il giunto incollato si dimostra spesso più robusto di un giunto saldato.

 

Con questo tipo di collegamento si deve tener conto del tipo di carico. I giunti incollati non devono mai essere caricati con movimenti di trazione o di pelatura, in quanto possono danneggiare il giunto incollato. Idealmente, il giunto è caricato solo in spinta.

Tuttavia, l’incollaggio dell’alluminio ha altri vantaggi rispetto alla saldatura. Ad esempio, può essere utilizzato anche quando la rivettatura o la saldatura dell’alluminio è fuori questione, ad esempio quando si tratta di unire alluminio e magnesio o per le plastiche super leggere. Inoltre, una giunzione adesiva porta ad una riduzione del peso: gli studi hanno dimostrato che è possibile risparmiare fino al dieci percento di peso rispetto ai processi di giunzione convenzionali, il che rappresenta un grande vantaggio soprattutto nell’ingegneria aeronautica e automobilistica.

 

 

Consigli e Trucchi

Normalmente, nell’incollaggio dell’alluminio alla pietra, qualsiasi irregolarità deve essere prima livellata con riempitivi e stucco. Se invece si utilizza un adesivo da costruzione in pasta per alluminio e pietra o calcestruzzo, è possibile applicarlo in perline dense e livellare eventuali dislivelli. In questo modo si evita di doversi riempire.

 

L’incollaggio dell’alluminio non è più difficile dell’incollaggio di altri materiali. Ciò che conta di più è una buona preparazione della superficie e la scelta del giusto adesivo. Che l’incollaggio dell’alluminio sia o meno resistente al calore, è necessario fare riferimento alla scheda tecnica dell’adesivo. Per quanto riguarda il processo di lavorazione, basta seguire le nostre istruzioni per l’incollaggio dell’alluminio. Speriamo di potervi aiutare!


Articoli simili