Skip to main content

Colla per Polistirolo – Guida e Test sul Incollare Polistirolo

colla per polistirolo

 

Per incollare con successo il polistirolo è necessario non solo un po’ di know-how, ma anche il giusto adesivo di polistirolo. Perché se si usa la colla sbagliata, può succedere che il polistirolo si dissolva semplicemente. Nel nostro test di colla e nella nostra guida vi diciamo come incollare il polistirolo e quale colla speciale è più adatta per il polistirolo.

 

 

 

Cos’è il polistirolo?

Styrofoam è il marchio del polistirolo plastico, scoperto da Eduard Simon nel 1839. Dal 1950 è stato prodotto su larga scala.

Il polistirolo è ottenuto dallo stirene mediante polimerizzazione. Oggi è uno dei cinque termoplastici più usati e viene utilizzato in molti modi diversi. Viene utilizzato in particolare per l’isolamento termico di case ed edifici. È anche spesso utilizzato per l’isolamento acustico da calpestio negli edifici.

L’industria edile, la costruzione di container e l’industria aeronautica sfruttano le proprietà positive di questo materiale:

  • È molto facile
  • E’ economico
  • Il polistirolo è facile da lavorare
  • E’ permeabile al vapore acqueo e all’ossigeno
  • Il polistirolo può essere tinto in tutti i colori
  • È resistente agli alcali acquosi e agli acidi minerali

Oltre alle applicazioni industriali sopra menzionate, l’industria alimentare gode anche dei vantaggi del polistirolo. Ad esempio, il polistirolo è spesso utilizzato come materiale da imballaggio per alimenti, in quanto è fisiologicamente innocuo.

Purtroppo ha anche qualche svantaggio: non è resistente alla benzina e ai solventi ed è talmente fragile da rompersi rapidamente nei suoi singoli componenti. Anche l’incollaggio del polistirolo non è molto facile, poiché si tratta di un materiale a basso consumo energetico. Pertanto, per l’incollaggio dello Styropor devono essere utilizzati collanti speciali. Questi non devono essere solo ignifughi, ma anche privi di solventi.

 

come incollare pannelli polistirolo soffitto

 

 

La scelta del giusto adesivo in polistirolo

La scelta del giusto adesivo di polistirolo dipende da varie cose. Innanzitutto, dipende dal tipo di superficie su cui il polistirolo deve essere incollato. Si distingue tra i seguenti substrati:

  • Superfici assorbenti: pietra naturale, legno, calcestruzzo, gesso o intonaco
  • Superfici non assorbenti: piastrelle in ceramica, metalli, piastrelle multiuso con rivestimento in plastica o vetro

 

Il tipo di applicazione è importante anche per la scelta del polistirolo adesivo. Da ciò dipende, tra l’altro, la forza adesiva necessaria.

Anche i normali adesivi, che sono a base di solventi in particolare, sono sconsigliati. Il solvente in essi contenuto è in grado di sciogliere il polistirolo e quindi di distruggerlo gradualmente. A parte questo, spesso si formano delle macchie antiestetiche quando si incolla con gli adesivi convenzionali. Questo è particolarmente fastidioso nelle aree visibili che devono essere visivamente rappresentative.

Per questo motivo è necessario prestare attenzione agli adesivi per polistirolo, che funzionano senza solventi. Vi diremo cosa sono nella sezione seguente.

 

 

I diversi adesivi Styropor nella panoramica

Per quanto riguarda la colla speciale per polistirolo, avete la possibilità di scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Schiuma poliuretanica: La schiuma poliuretanica è una schiuma plastica adesiva che può essere utilizzata non solo per l’incollaggio del polistirolo al polistirolo, ma anche per molti altri materiali e combinazioni di materiali. Questo speciale adesivo per polistirolo ha il grande vantaggio di essere sviluppato sia per superfici assorbenti che non assorbenti. La rispettiva variante può essere scelta liberamente. Incolla il polistirolo in modo permanente e senza danni.
  • Adesivo acrilico: le applicazioni adesive su superfici non assorbenti beneficiano di un buon adesivo acrilico. Questo è resistente all’invecchiamento e ai raggi UV. Sono disponibili sia adesivi acrilici monocomponenti che bicomponenti. La variante monocomponente è di solito sufficiente per l’incollaggio del polistirolo. Una fase di appassimento prima dell’incollaggio è obbligatoria con questi adesivi.
  • Adesivi a base di resina epossidica: lo stesso vale in generale per gli adesivi a base di resina epossidica come per gli adesivi acrilici. Sono disponibili anche in versione bicomponente o monocomponente. Tuttavia, con questo tipo di adesivo di solito non è necessario prevedere un tempo di appassimento.
  • Adesivi a dispersione a base di acqua: gli adesivi a dispersione sono anche più adatti per superfici non assorbenti. Quando li si utilizza, si deve osservare anche una fase di appassimento, poiché l’indurimento avviene attraverso l’evaporazione dell’acqua in essi contenuta. Sul mercato sono disponibili anche adesivi a dispersione come adesivi spray. Come tali sono ideali per grandi superfici.

In generale: se si deve rispettare un tempo di appassimento, tutti i lavori successivi devono poter aspettare fino a quando l’adesivo non è completamente indurito. Ciò vale in particolare per il rivestimento e l’intonacatura delle pareti.

colla per poliscolla per polistirenetirene

 

È necessario prestare attenzione quando si utilizza una pistola per colla a caldo. La colla a caldo non è in nessun caso adatta per il polistirolo, in quanto questo materiale è sensibile al calore. Potrebbe essere danneggiato dalla colla a caldo.

Ma quale colla per il polistirolo è più adatta? Ne abbiamo testati diversi e nelle sezioni seguenti presentiamo i tre vincitori del nostro Styropor Glue Test.

 

 

Adesivo speciale a base di polistirolo per piccole superfici: UHU Por adesivo

Un adesivo particolarmente adatto per piccole superfici è l’adesivo UHU Por per polistirolo. Non solo ha un prezzo equo, ma offre anche altre caratteristiche positive:

 

Vantaggi

  • È un adesivo a contatto privo di solventi e a serraggio rapido; deve quindi essere applicato su entrambi i lati e può quindi sviluppare il suo potere adesivo ottimale
  • La pellicola adesiva che ne risulta non solo è trasparente e quindi molto discreta, ma anche elastica dopo l’indurimento
  • L’adesivo UHU Por non è adatto solo per il polistirolo, ma anche per molti altri materiali
  • Con l’aiuto della minuscola cannula, il dosaggio è preciso e perfetto

Svantaggi

  • L’adesivo non è adatto per PP e PE; per questo è necessario un adesivo speciale
  • L’adesivo non è adatto anche per parti molto piccole, in quanto a volte ci vuole molto tempo per indurire; è anche consigliabile fissare le parti incollate in posizione, se possibile

A parte questi due svantaggi non abbiamo potuto scoprire alcuna caratteristica negativa. L’adesivo UHU Por è la prima scelta non solo per il polistirolo, ma anche per molti altri materiali.

UHU Por
  • Colla speciale cristallina per polistirolo di qualità professionale
  • Adatto EXP polistirolo, polistirolo, depron, legno, carta, metallo, foto, ceramica, gesso, schiuma da costruzione, tessuti
  • Incolore, impermeabile, istruzioni dettagliate incluse
Vista su Amazon

 

 

Schiuma PU / adesivo di montaggio per grandi superfici: Adesivo di montaggio Decoresin

L’adesivo di assemblaggio Decoresin è l’adesivo per polistirolo per eccellenza quando si tratta di incollare grandi superfici. Il colore non dà nell’occhio e l’applicazione è talmente facile che anche gli inesperti del fai-da-te possono gestirla facilmente. Ma non è tutto:

 

  • La schiuma da installazione a base di dispersione acrilica è perfettamente adatta per superfici non assorbenti
  • Anche la forza adesiva iniziale è così elevata che anche le zone difficili possono essere incollate in modo ottimale senza dover fissare i substrati
  • L’adesivo può essere verniciato
  • È resistente sia all’invecchiamento che agli agenti atmosferici
  • Non solo il polistirolo può essere legato con esso, ma anche vari altri materiali come il legno, le fibre minerali o il sughero

Abbiamo potuto scoprire solo uno svantaggio di questo adesivo in polistirolo, ed era la sua consistenza. Questo è un po’ troppo viscoso, per cui a volte possono esserci problemi nell’applicazione. È anche difficile togliere le mani o i vestiti. Quando si usa l’adesivo, indossare guanti usa e getta e assicurarsi che l’adesivo non finisca sui vestiti. A parte questo, diamo una raccomandazione chiara e cristallina!

 

DECORESIN Colla per Polistirolo
  • Colla elimina chiodi per polistirolo applicabile con apposita pistola/estrusore
  • Forte potere di incollaggio su intonaco, legno, sughero, carta da parati
  • Essiccazione rapida - Effetto ventosa - Tenuta 130 kg/mq
Vista su Amazon

 

 

Adesivo spray per una facile applicazione: Adesivo spray Tesa

L’adesivo spray Tesa Permanent è per così dire il tuttofare è il nostro test di adesione al polistirolo. Incolla in modo permanente e duraturo soprattutto grandi superfici ed è molto facile da applicare grazie al pratico ugello a spruzzo. Inoltre, è adatto a molti materiali, tra cui il legno, varie materie plastiche e feltro. Ma ci sono ancora più vantaggi:

 

Vantaggi

  • L’adesivo spray è disponibile in diverse misure di lattina
  • Grazie all’applicazione bidimensionale, ma molto sottile, non si verificano brutte striature quando si incollano film e tessuti
  • L’adesivo è altamente resistente alle sollecitazioni meccaniche
  • È resistente al calore in un range da -20° a +60° Celsius
  • È privo di silicone

Svantaggi

  • L’odore del polistirolo adesivo è molto fastidioso, pertanto ne consigliamo l’uso all’aperto o in luoghi ben ventilati; le persone sensibili devono indossare una maschera di respirazione
  • Il prezzo è alto

Consideriamo solo la metà delle spese finanziarie elevate per l’adesivo uno svantaggio, perché la buona qualità di solito ha il suo prezzo. Da noi l’adesivo spray Tesa riceve una raccomandazione quasi illimitata.

 

TESA Colla Spray PERMANENTE
  • Colla spray di alta qualità per incollare poster, decorazioni, modellini e tante altre varietà di oggetti
  • Sray per incollaggio pulito e stabile di materiali leggeri e mediiamente pesanti come carta, feltro, fogli, legno, pelle, polistirolo e altre materie plastiche
  • Incollaggio forte: il tempo di asciugatura è molto rapido; particolarmente resistente all'intensità di utilizzo e a temperature da -20°c a +60°c
Vista su Amazon

 

 

Istruzioni per l’incollaggio del polistirolo

L’incollaggio del polistirolo è semplice se si usa la colla giusta. Basta seguire passo dopo passo le nostre istruzioni per l’incollaggio dello Styropor. Vi mostreremo esattamente come si fa incollando i pannelli di polistirolo.

 

Lavori preparatori e materiali

Per l’incollaggio di pannelli di polistirolo sono necessari i seguenti materiali:

  • Le piastre e le strisce di polistirolo
  • Un coltello affilato per tagliare a misura
  • Una spatola seghettata
  • Un piano di lavoro, ad esempio un tavolo; questo deve essere protetto o facile da pulire
  • Schiuma PU

Prima di tutto, disponete tutto il necessario per evitare ingranaggi non necessari.

Ora è possibile disegnare un piano in base al quale si vuole procedere. Il passo successivo è quello di tagliare i pannelli e le strisce a misura e posizionarli nell’ordine corretto come indicato sulla planimetria. In questo modo, è possibile fissare facilmente i pannelli e le modanature alla parete uno ad uno senza doverli tagliare più volte. Se necessario, praticare delle aperture per i cavi.

Se tutte le piastre e le strisce di polistirolo si trovano davanti alla parete, è possibile lavorare sul substrato. Questo deve essere completamente piatto, cioè non deve avere zone irregolari, altrimenti i pannelli di polistirolo possono spaccarsi ed eventualmente anche rompersi dopo l’incollaggio. La carta da parati strutturata, ad esempio, deve essere prima rimossa. Ammaccature di grandi dimensioni possono essere carteggiate; le ammaccature devono essere intonacate. La parete deve poi essere completamente asciutta in modo che l’adesivo possa aderire bene ad essa.

Ora le lastre di polistirolo possono essere incollate.

 

Incollare le piastre di polistirolo

Per incollare una piastra di polistirolo, posizionarla davanti a voi con il retro rivolto verso l’alto. L’adesivo viene ora applicato sulla superficie con l’aiuto di una spatola dentata. Non metterne troppo sulla piastra di polistirolo e distribuirlo in modo uniforme. Tagliare il bordo fino a un centimetro per evitare che il polistirolo adesivo si gonfi.

In nessun caso le lastre di polistirolo devono essere incollate in punti specifici, poiché ciò può portare anche alla formazione di vuoti e al danneggiamento del materiale.

 

incollare polistirolo

 

Ora potete prendere la piastra e fissarla al muro. Lavorate con una leggera pressione, ma fate attenzione a non danneggiare il polistirolo.

È importante iniziare sempre dall’interno e trovare una via d’uscita. In questo modo è ancora possibile tagliare le estremità a misura, se necessario. Ai bordi si dovrebbe mantenere una piccola distanza in modo che l’adesivo di polistirolo ancora umido non si gonfi.

Dopo la prima piastra centrale si possono attaccare le altre. In questo modo si lavora fino al limite.

 

Fase di indurimento dell’adesivo in polistirolo

Gli adesivi in polistirolo sono di solito a disegno rapido, per cui non è da aspettarsi una lunga fase di indurimento. Al contrario: l’adesivo speciale per il polistirolo raggiunge una solida resistenza della mano dopo soli cinque minuti circa.

Tuttavia, questo significa anche che è necessario lavorare rapidamente quando si attaccano le piastre di polistirolo. Questo è particolarmente vero se si notano delle lacune e si deve spostare un po’ l’uno o l’altro foglio di polistirolo.

 

 

Riempimento delle lacune con schiuma PU

Quando si lavora con fogli di polistirolo, spesso ci sono lacune più piccole e più grandi che devono essere colmate. Questo può essere fatto con l’aiuto di schiuma PU. Deve essere privo di solventi e deve essere aggiunto leggermente negli spazi vuoti. I bordi esterni possono essere facilmente riempiti con esso e dopo una fase di indurimento di 24 ore, i bordi possono essere ricoperti con strisce di polistirolo. Prima di questo, eventuali residui di schiuma PU indurita sporgenti devono essere rimossi con un coltello da taglio per ottenere una superficie completamente liscia.

 

 

Domande e risposte

 

Quale colla per il polistirolo?

La risposta a questa domanda dipende dal sottosuolo. Se è assorbente, si può usare la schiuma PU; per superfici non assorbenti è più adatto un adesivo in dispersione, acrilico o resina epossidica. 

 

Come posso incollare il polistirolo sul polistirolo?

Si può facilmente incollare il polistirolo al polistirolo con la colla per legno standard, ma questo collegamento non è affatto impermeabile. Altrimenti, gli adesivi speciali solidi sono adatti per il polistirolo, come raccomandato in questa guida.

L’incollaggio del polistirolo è molto semplice se si utilizza l’adesivo giusto. Fate attenzione al substrato e scegliete l’adesivo polistirolo ottimale per il vostro scopo. Speriamo di potervi dare una mano con questo.


Articoli simili