Skip to main content

Colla per Metalli – Trovare il miglior adesivo per Metallico e Ferro

colla per metalli

 

Ci sono diversi metodi per unire il metallo. La più comune è probabilmente la saldatura. L’incollaggio del metallo non è ancora familiare a molti piccoli utenti, ma questo metodo sta diventando sempre più comune sia nelle applicazioni domestiche che industriali. Perché l’incollaggio dei metalli sta diventando sempre più popolare, cosa bisogna tenere a mente e perché le colle metalliche devono essere resistenti al calore si può trovare nella nostra guida alle colle.

 

 

 

Cos’è la colla Metallica?

Quando si parla dei diversi modi di unire i metalli, la maggior parte delle persone pensa immediatamente alla saldatura. Tuttavia, esistono anche altri metodi di giunzione, come la rivettatura.

Oggi un metodo di giunzione moderno sta diventando sempre più popolare: l’incollaggio del metallo. Questo richiede spesso un adesivo metallico altamente innovativo, perché la giunzione dei metalli presenta all’utente sfide molto specifiche.

Quindi non si può usare una colla qualsiasi; come ho detto, deve essere una colla speciale per il metallo. Inoltre, ci sono diversi aspetti da considerare. Di seguito vi spiegheremo quali sono questi.

 

 

Domande importanti prima di scegliere un adesivo metallico

Prima di incollare il metallo è necessario porsi le seguenti domande:

  • Che tipo di metallo vuoi unire? Fa la differenza se si vuole incollare l’alluminio o la ghisa, ad esempio. Si deve anche considerare il materiale del secondo substrato, cioè la seconda superficie da incollare. È possibile incollare il metallo al metallo o unire materiali diversi. Tuttavia, potrebbe essere necessario un adesivo diverso per questo.
  • Quale struttura superficiale ha il materiale da incollare? Nel caso dell’alluminio, ad esempio, si deve tener conto dell’ossidazione ricorrente della superficie. Altri metalli hanno una superficie piuttosto liscia o leggermente ruvida. Può anche essere necessario pareggiare i dislivelli.
  • Quali sono le dimensioni dell’area da legare e come si presenta la sua forma geometrica?
  • Qual è la finestra temporale per la polimerizzazione dell’adesivo e quali sono le specifiche di lavorazione?
  • Qual è il carico a cui sarà sottoposta la garanzia e dove sarà utilizzata in seguito?
  • Le superfici sono dotate di un qualche tipo di rivestimento?

È necessario prestare attenzione a queste domande prima di acquistare un adesivo per metallo, perché sono estremamente importanti per un legame adesivo ottimale.

 

 

Vantaggi e svantaggi dell’incollaggio dei metalli

L’incollaggio del metallo ha diversi vantaggi che potrebbero essere di particolare importanza per il piccolo utente:

 

Vantaggi

 

  • Per l’incollaggio dei metalli non sono necessarie attrezzature pesanti, ma in linea di principio solo le parti da unire, l’adesivo e la carta vetrata.
  • L’adesivo metallico può essere facilmente applicato senza grandi conoscenze precedenti – questo è molto diverso con la saldatura o la saldatura. Ci sono molte cose che possono essere fatte male, quindi di solito è più appropriato per il fai-da-te incollare i materiali invece di saldare.
  • Nell’incollaggio del metallo c’è un notevole risparmio di tempo rispetto alla saldatura o anche alla rivettatura, alla saldatura o all’avvitamento. Si deve considerare solo la fase di essiccazione dell’adesivo per metallo.
  • L’incollaggio dei metalli non provoca antiestetici cordoni di saldatura, soprattutto se l’utente assicura un collegamento pulito e rimuove accuratamente i residui di adesivo.
  • Naturalmente, anche la questione dei costi gioca un ruolo importante: l’incollaggio del metallo è relativamente poco costoso. Questo vale anche se si utilizza un adesivo metallico di alta qualità.

Svantaggi

 

  • Un legame adesivo non penetra mai nella superficie del materiale, vale a dire che il materiale non è unito con la stessa durata e resilienza di una tecnica di giunzione come le viti o i rivetti. La saldatura produce anche un collegamento molto più duraturo rispetto all’incollaggio del metallo.
  • Alcuni tipi di adesivi e sostanze utilizzate per la preparazione delle superfici, come i primer, sono soggetti all’ordinanza tedesca sulle sostanze pericolose e devono essere utilizzati solo con dispositivi di protezione.

 

Panoramica dei diversi adesivi metallici

Un buon adesivo metallico dovrebbe avere varie caratteristiche. È importante che

  • il metallo adesivo resistente al calore
  • resistente agli urti, alla temperatura e alle intemperie
  • archiviabile e perforabile
  • resistente ai prodotti chimici e
  • è resistente ai processi di invecchiamento

 

Ci sono vari adesivi disponibili per il metallo che hanno queste proprietà:

  • Gli adesivi epossidici sono adesivi a base di resina epossidica. Sono utilizzati in particolare per l’incollaggio di bigiotteria o nella lavorazione del legno. Ma sono anche molto adatti per l’incollaggio dei metalli.
  • Gli adesivi poliuretanici offrono all’utilizzatore tutti i vantaggi del materiale molto resistente PU. Questo non è solo resistente ai raggi UV e quindi resistente all’ingiallimento, ma anche all’acqua e può quindi essere utilizzato bene in applicazioni esterne.
  • In linea di principio, le supercolle fanno parte dell’equipaggiamento standard di ogni famiglia e sono adatte a quasi tutti i tipi di incollaggio. Il loro grande vantaggio è la polimerizzazione estremamente veloce. Essi legano il metallo in modo molto stabile e permanente, ma sono generalmente adatti solo per piccole superfici e per l’incollaggio a punti.

Un’ulteriore distinzione viene fatta tra adesivi metallici monocomponenti e bicomponenti. Gli adesivi monocomponenti non vengono utilizzati solo per unire i substrati, ma anche per sigillare e riempire. Pertanto sono anche chiamati adesivi ibridi. Vengono applicati in quantità maggiori rispetto agli adesivi bicomponenti e polimerizzano più elasticamente. Per questo motivo, sono particolarmente adatti per l’incollaggio del ferro, poiché il ferro mostra reazioni termiche diverse in situazioni diverse – ha quindi un coefficiente di dilatazione distinto.

 

colla per metalli alta resistenza

 

Adesivi metallici generici a base di resina epossidica

Un adesivo estremamente resistente e duraturo per il metallo è un adesivo a base di resina epossidica. È costituito da due componenti che reagiscono tra loro solo quando vengono miscelati. L’utente può preparare questa miscela da solo. Nel frattempo, però, sono disponibili anche cartucce a doppia camera, con le quali si può fare a meno di mescolare.

Gli adesivi a base di resina epossidica sono adesivi altamente variabili che in linea di principio possono assumere tutte le proprietà utili all’utilizzatore: Sono disponibili come adesivi a lenta o rapida essiccazione, possono essere flessibili o non flessibili. È anche possibile aggiungere vari additivi come coloranti e riempitivi; tuttavia, l’indurimento è normalmente nero, grigio o trasparente. Sono altamente resistenti alla temperatura e agli urti e sono quindi adatti anche a carichi pesanti.

 

Pattex 1478701 Saldatutto Mix Siringa, 28 g, Trasparente, 1 x 28g
 
  • Adesivo potente – Ottimo potere riempitivo ed elevata tenuta finale rendono questo forte adesivo epossidico un utile alleato in casa, in ufficio e non solo.
  • Colla mutimateriale – Ideale in ambienti interni come all’esterno, l’adesivo impermeabile può essere usato ad esempio su legno, metalli, ceramica, pietra e plastica*.
  • Rapida e invisibile – Questa colla epossidica trasparente può essere usata entro 5 min. dalla miscelazione e ha un tempo di presa di sole 2 h (indurimento completo 24 h).
  Vista su Amazon

 

Gli adesivi speciali per metalli a base epossidica sono particolarmente adatti per i metalli non ferrosi, che generalmente rappresentano una sfida nel lavoro di incollaggio.

 

 

Metallo liquido a base di resina epossidica

Se volete incollare l’acciaio inossidabile o altri metalli, avete bisogno di un adesivo molto potente. Lo troverete in metallo liquido, ad esempio presso la ditta Petec. Non solo è resistente alla temperatura fino a 120° Celsius, ma riempie perfettamente anche i falsi fori, gli sfiatatoi e i buchi quando viene utilizzato come riempitivo. Può essere utilizzato per eseguire tutti i tipi di lavori di riparazione su materiali diversi. Esso dispiega tutto il suo potenziale adesivo, soprattutto se si vuole incollare la ghisa o altri metalli come l’acciaio inossidabile, l’alluminio o leghe diverse.

 

Pattex Power Epoxy Acciaio Liquido
 
  • L’ adesivo bicomponente epossidico consente di incollare metalli con materiali come vetro, legno, ceramica, pietra, porcellana e molti tipi di plastica*.
  • Interni ed esterni – Questa colla bicomponente sopporta temperature da -20°C a 150°C, è indicata per ambienti esterni ed interni, ideale ad esempio per riempire fessure.
  • Asciugatura rapida – Già dopo ca. 15 min. la resina epossidica metallo sarà indurita al tatto mentre l’indurimento completo si ha dopo 4 h, quando potrà essere lavorata.
  Vista su Amazon

 

 

Adesivi poliuretanici per l’incollaggio del metallo

L’adesivo poliuretanico per metallo è molto adatto per le riparazioni permanenti in casa. Questo adesivo metallico è resistente al calore, ai raggi UV e all’acqua e quindi perfetto per l’uso all’aperto. Non diventa mai fragile e guarisce molto rapidamente. È possibile un trattamento meccanico dopo l’essiccazione, così come la pittura e la verniciatura.

 

COLLA POLIURETANICA 520 + INDURENTE 750 ml - BOSTIK
  • Colla poliuretanica 520 + indurente Bostik adatta per incollaggi e riparazioni di materassini, canotti, gommoni in tela gommata, camere d'aria
  • Incolla materiale plastico a se stesso o su altri supporti
  • Presenta una resistenza eccezionale agli strappi, al calore e all'umidità, motivi per cui è utilizzata quotidianamente per le riparazioni di gommoni e canotti
Vista su Amazon

 

 

Supercolla

La supercolla garantisce un collegamento molto forte e duraturo anche dei metalli. Se si incolla il metallo al metallo e si vuole fare solo un piccolo legame, la supercolla è spesso la prima scelta. La sua fase di polimerizzazione è estremamente breve. Ma questo è anche uno svantaggio, perché la supercolla non è adatta per le connessioni bidimensionali. Pertanto viene utilizzato solo per l’incollaggio a punti.

 

Loctite Super Attak Precision
 
  • La colla forte è dotata di un beccuccio extra-lungo creato appositamente per garantire applicazioni precise, anche per superfici difficili da raggiungere.
  • La colla trasparente è adatta a incollare diversi materiali: gomma, metallo, ceramica, legno, cuoio, pelle e vari tipi di plastica (tranne PE, PP, PTFE).
  • Resiste infatti ad acqua, shock e temperature estreme. Adatta alle più svariate necessità di incollaggio
  Vista su Amazon

 

 

Alternativa forte: Metallo battuto

Se volete incollare l’acciaio inossidabile o altri metalli e avete bisogno di una forza adesiva molto forte, siete venuti nel posto giusto con il metallo battuto. Qui possiamo fare una chiara raccomandazione per la creta da modellare dell’azienda QuikSteel. Questo non è solo uno dei composti sigillanti e adesivi più adesivi attualmente sul mercato, ma è anche facile da usare.

Inoltre, consente all’utente di effettuare semplici riparazioni laterali, ad esempio quando una parte metallica della bicicletta deve essere riparata rapidamente durante un giro in bicicletta. Il metallo battuto QuikSteel merita giustamente il suo nome perché può essere pressato come la plastilina e pressato nella zona da riparare. Il metallo battuto ha un potenziale adesivo estremamente forte e può essere applicato a molti materiali diversi. Dopo l’indurimento, può essere facilmente lavorata meccanicamente.

 

Lo stucco in resina epossidica
  • Viene utilizzato per sigillare tubi, riparare buche, elettrodomestici, utensili, mobili, giocattoli, ricambi auto e crepe nei pozzi di cemento
  • Può incollare una serie di materiali, tra cui metallo, legno, vetro, ceramica, vetro, pietra, marmo e così via
  • Facile da usare: prendi la quantità necessaria, impastarla con le mani fino a quando il colore è uniforme, fissa l'area da incollare e poi attendi che si asciughi
  • 0-10 minuti tempo di miscelazione, impasto completo e uso. 10 minuti a 24 ore
Vista su Amazon

 

 

Applicazioni pratiche di adesivi metallici

Gli adesivi metallici possono essere utilizzati per una varietà di connessioni e sono ideali per un incollaggio molto stabile. Quindi, se siete in viaggio con la vostra bicicletta, dovreste sempre avere un tubo di supercolla in tasca – con questo potete riparare perfettamente le parti metalliche della vostra bicicletta.

Un buon adesivo metallico è perfetto anche per le crepe del paraurti. In generale è adatto a tutte le parti metalliche, ma anche a molte parti in plastica dell’auto. Con il giusto adesivo metallico, tutti i lavori di riparazione intorno all’auto diventano un gioco da ragazzi. È possibile riparare facilmente i supporti dei fari e le parti della carrozzeria. Le seguenti proprietà dell’adesivo metallico sono di grande importanza quando viene utilizzato sull’auto:

  • Resistenza alla benzina
  • Resistenza al calore
  • Resistenza all’olio

 

Come per le altre proprietà, queste variano. Alcuni tipi di adesivo sono flessibili, altri sono ad alta resistenza. Quindi, prima di iniziare la riparazione, dovreste scoprire quale adesivo è adatto al vostro tipo di applicazione.

Ma l’adesivo metallico non è adatto solo per l’uso su parti metalliche danneggiate. I vostri bambini maneggiano raramente i loro giocattoli con cura? Anche la riparazione di giocattoli rotti non è un problema con il giusto adesivo metallico, in quanto non è adatto solo per il metallo, ma anche per molti altri materiali.

 

 

Adesivo per metallo su altri materiali

Gli adesivi per metalli a base di resina epossidica non possono essere utilizzati solo per oggetti metallici. Anche se è possibile incollare facilmente la ghisa o altri tipi di metallo con loro, l’adesivo funziona meravigliosamente anche con diversi materiali. Quindi può essere utilizzato per

  • Legno
  • Ceramica
  • Vetro
  • Porcellana
  • Pietra
  • Vari tipi di plastica

 

Tuttavia, è necessario prestare attenzione alle diverse condizioni della superficie. Se, per esempio, si vuole incollare il metallo al legno, bisogna considerare la porosità di un materiale e la struttura superficiale liscia del metallo.

 

 

Istruzioni per l’incollaggio del metallo

Di seguito vorremmo darvi un buon punto di partenza per il vostro lavoro con le nostre istruzioni passo dopo passo per l’incollaggio del metallo.

colla per ferro

 

Lavoro preparatorio

Prima di iniziare il processo di incollaggio vero e proprio, è necessario preparare la superficie dei substrati. Ciò è particolarmente importante per l’incollaggio dei metalli, in quanto questo materiale è spesso utilizzato in aree in cui è esposto a forti sollecitazioni meccaniche e termiche. Se le proprietà adesive dell’adesivo sono state precedentemente influenzate negativamente da una pulizia insufficiente dei substrati, le aree incollate possono rompersi.

Quindi pulire accuratamente le superfici da tutti i depositi. Questi sono:

  • Oli
  • Grassi
  • Sporcizia
  • Polvere
  • Sigillanti
  • Residui di adesivo di vecchi leganti
  • Grate

Bisogna fare attenzione quando si lavora con le dita nude, poiché il grasso sulla pelle può anche compromettere l’effetto adesivo come deposito. Si consiglia di indossare i guanti.

La ruggine deve essere accuratamente rimossa prima dell’incollaggio. Questo può essere fatto con la macinazione o la sabbiatura. La polvere prodotta dovrebbe poi essere nuovamente rimossa. Per migliorare le proprietà di adesione dell’adesivo, i substrati devono essere irruviditi in seguito. Questo può essere fatto anche mediante macinazione o sabbiatura. Tuttavia, è essenziale pulire i substrati prima della carteggiatura o della sabbiatura, poiché altrimenti lo sporco viene introdotto nella superficie e può compromettere notevolmente le proprietà adesive dell’adesivo.

È disponibile un’ampia gamma di prodotti per la pulizia di oli, grassi e sigillanti. Ci sono detergenti speciali in tutte le varianti immaginabili. Un pulitore HG-Cleaner può essere di grande aiuto in questo caso ed è di solito raccomandato anche dai produttori di adesivi.

 

Il processo di incollaggio vero e proprio

Una volta che le superfici adesive sono state accuratamente pulite, si dovrebbe lasciare asciugare completamente i substrati. Ora è possibile applicare l’adesivo speciale per il metallo. Prestare attenzione alle istruzioni del produttore. A seconda dell’adesivo metallico utilizzato, è necessario applicarlo su uno o entrambi i lati ed eventualmente rispettare il tempo di appassimento. Dopo l’applicazione dell’adesivo, i substrati sono saldamente uniti tra loro ed eventualmente fissati. Questo dipende anche dall’adesivo utilizzato. Ad esempio, gli adesivi a base di metallo epossidico devono essere tenuti insieme per circa sessanta minuti con una pressione costante. L’adesivo in eccesso può essere rimosso con l’acetone.

 

Polimerizzazione e carico dei giunti

Seguire anche le istruzioni del produttore dell’adesivo per quanto riguarda il tempo di indurimento. La supercolla richiede solo una fase di asciugatura molto breve, mentre altri adesivi metallici, come quelli epossidici, richiedono fino a ventiquattro ore per la polimerizzazione. In caso di dubbio, lasciare asciugare più a lungo le parti unite. In seguito sono completamente caricabili e di solito possono essere lavorati.

 

Riorganizzazione

Dopo l’indurimento completo, il materiale può essere ulteriormente lavorato a seconda delle esigenze. Si può lavorare meccanicamente, ad esempio levigando e forando, ma si può anche verniciare o laccare.

 

 

Istruzioni di sicurezza

Quando si lavora con gli adesivi metallici è necessario prestare attenzione alla propria sicurezza. Ciò è particolarmente vero quando si lavora con adesivi epossidici e poliuretanici. L’area di lavoro deve essere ben ventilata e le membrane mucose devono essere protette dai vapori che fuoriescono. Indossare sempre i guanti in modo che la pelle non venga a contatto con il potente adesivo metallico. La prima scelta dovrebbe essere quella di guanti in nitrile, non in cotone o PVC, in quanto il nitrile è più resistente alla maggior parte delle sostanze chimiche.

Si prega di osservare anche le istruzioni del produttore per la lavorazione. Se le mucose o gli occhi vengono a contatto con l’adesivo, lavarli accuratamente con acqua calda per alcuni minuti e consultare immediatamente un medico. Nel farlo, dovreste portare con voi la confezione adesiva, in modo che il medico possa farsi un’idea degli ingredienti.

 

 

Domande e risposte

 

Quale colla metallica è la migliore?

A questa domanda non si può dare una risposta definitiva, poiché dipende da vari fattori. Ad esempio, dipende dal metallo da incollare, dall’uso previsto e dai carichi termici e meccanici che la giunzione incollata deve sopportare.

 

Quanto tiene bene l’adesivo metallico?

Applicato correttamente e adattato al rispettivo metallo, un adesivo metallico di alta qualità forma un legame molto forte e duraturo. Tuttavia, questo non sarà mai così forte come il collegamento realizzato con una classica tecnica di giunzione meccanica come la saldatura.

 

Trovare il giusto adesivo metallico non è così facile come sembra. Ci sono molti aspetti diversi da considerare. Tuttavia, una volta trovato l’adesivo ottimale per il metallo, il processo di incollaggio vero e proprio è un gioco da ragazzi. Speriamo di potervi aiutare.

 


Articoli simili